Lapsus Urbano | Il primo giorno possibile

today 29 Agosto 2020my_locationParco di Poggio Valicaia


D H M S
Background

Lapsus Urbano | Il primo giorno possibile

Progetto audioguidato per 40 spettatori

A inizio 2020 la nostra quotidianità è stata travolta dalla pandemia: nel momento più cupo delle restrizioni a mobilità, socialità e lavoro, quando il teatro si è trovato da un giorno all’altro polverizzato, ha preso forma in noi il desiderio di parlare di futuro.
Gli spettatori si ritroveranno in uno spazio aperto. Come dei sopravvissuti.
Che cosa sarà cambiato? Che cosa può e deve cambiare? Che fare?
Interpellati attivamente dalle voci del passato trasmesse in cuffia, i partecipanti sono chiamati a misurare il proprio presente con il futuro possibile immaginato dagli autori, a rispondere alle loro domande, a guardarsi in faccia, a contarsi, a prendere posizione o a emozionarsi di fronte all’evocazione di un mondo nuovo del dopo-pandemia, coi suoi orizzonti e con le sue sfide.
Un progetto di Enrico Baraldi, Nicola Borghesi, Riccardo Tabilio, coordinamento Michela Buscema, supervisione musicale Bebo Guidetti. A cura di Agorà / Liberty / Kepler 452
Organizzato da Green Philosophy per Open City 2020


Luogo

Parco di Poggio Valicaia, Via della Poggiona 6a


Dettagli
Inizio 29 Agosto 2020 H 9:30 pm
Fine 29 Agosto 2020
Luogo Parco di Poggio Valicaia
Indirizzo Via della Poggiona 6a
logo-opencity2020_100