progetti summer 2023

Accademia Musicale Firenze – Pomario Agorà

today26 Maggio 2023 3308 3

Background

Accademia Musicale di Firenze

Pomario Agorà

Eventi di musica e teatro celebrano importanti anniversari: i 100 anni dalla nascita di Italo Calvino con Paolo Hendel in Viola e il  Barone e Ciro Masella in Le città invisibili, i 30 anni dalla scomparsa di Léo Ferré con Anna Maria Castelli in Fiori d’amore e  d’anarchia. E poi l’amore per la tradizione: quella toscana con Gianmaria Vassallo, napoletana con Mimmo Vitale e le suggestioni di oltreoceano con Yorka Rios e i Cubania y tradicion. Lisa Kant e il Coro Femina in Parola di donna per dare “voce alla voce delle donne”.


Il Programma

  • – 20 GIUGNO ore 21:30
    Fiori d’amore e d’anarchia
    Nel trentennale della morte di Léo Ferré
    Anna Maria Castelli, cantattrice
    Aldo Gentileschi, pianoforte
    Quest’anno si celebrano i 30 anni dalla scomparsa di un artista straordinario e preveggente  che ha indagato l’animo umano e la società in ogni piega. A raccontarlo è Anna Maria Castelli, che dal 2002 ha cominciato ad esplorare quello che lei stessa ha definito “l’universo Ferré” con l’Opéra du Pauvre, interamente composta da Ferré per 13 personaggi interpretati da un’unica voce e orchestra. Accompagnata dal pianista Aldo Gentileschi farà rivivere la poetica indimenticabile di Léo Ferré.
  • 10 LUGLIO ore 18:00
    Festival di Economia e Spiritualità:  Investire sulle risorse interiori
    A cura di Elisabetta Mari, attrice, scrittrice e Gabriella Testa, counsellor
    In collaborazione con Ricostruire la vita
  • 11 LUGLIO ore 18:00
    Festival di Economia e Spiritualità:  Gli orizzonti musicali di Franco Battiato
    Conferenza a cura del Prof. Angelo Privitera docente di Lettura della partitura al Conservatorio Bellini di Catania, già tastierista di Franco Battiato
    Il Maestro Privitero, docente di Lettura della partitura al Conservatorio Bellini di Catania e storico tastierista di Franco Battiato, illustrerà l’ excursus professionale di Battiato dai tempi del suo esordio negli anni ’60 a Milano, agli anni della sperimentazione fino alla musica pop, passando anche per le sue opere liriche.
  • 12 LUGLIO ore 18:00
    Festival di Economia e Spiritualità:  L’arte della Meditazione
    Dialogo con p. Guidalberto Bormolini, religioso e antropologo e la prof.ssa Lucetta Scaraffia, storica e giornalista
    In collaborazione con Ricostruire la vita
  • 19 LUGLIO ore 21:30
    Paolo Hendel in VIOLA E IL BARONE
    Paolo Hendel legge Italo Calvino
    Reading su testi di Italo Calvino a cura di Paolo Hendel e Marco Vicari
    Musiche eseguite dal vivo da Renato Cantini, tromba e Michele Staino, contrabbasso
    Produzione Agidi
    “La letteratura è una delle forme della felicità. Chi non legge è masochista ”(L.Borges). Mettere in scena un reading di testi di Italo Calvino è un modo per condividere questa felicità con una scelta di brani in cui si sente forte l’impronta della leggerezza cara a Calvino. La straordinaria ironia che tocca punte di squisita comicità, la profondità e la poesia di cui sono pervase le pagine de Il barone rampante e Il cavaliere inesistente conquistano e coinvolgono in un sentimento collettivo che ne amplifica gli effetti.
  • 21 LUGLIO ore 21:30
    Coro Femina
    Direttore Lisa Kant
    Al pianoforte Daniele Madio
    Uno spettacolo che unisce letture di testi e brani musicali tratti dalla storia della musica di tutti i tempi arrangiati da Lisa Kant ideatrice e direttrice del coro e accompagnati al pianoforte da Daniele Madio. “Femina” è un progetto corale che nasce dal desiderio di condividere l’arte del canto come atto di unione, partecipazione, esistenza e lotta contro la violenza alle donne: un gruppo di donne unite in una sola ed unica voce, per dare più forza alla voce delle donne, la voce corale di “Femina”….
  • 24 LUGLIO ore 21:30
    Una maschera un’emozione
    Evento “Cantanapoli”
    Con Mimmo Vitale, cantante, attore, intrattenitore e chitarrista
    “Una maschera un emozione”: teatro, musica, folklore e cultura, tutto racchiuso in uno spettacolo coinvolgente ed emozionanete durante il quale Pulcinella (Mimmo Vitale) interpreta le più belle melodie classiche napoletane; uno spettacolo unico nel suo genere come una favola senza tempo.
  • 25 LUGLIO ore 21:30
    Tutto Toscano
    di e con Gianmaria Vassallo
    Il nuovo spettacolo firmato dal maledetto toscano, Gianmaria Vassallo. Una sfida contro il tempo all’insegna del ridere “tutto toscano”. Monologhi e siparietti comici, canzoni inedite, frutto di ricerche storiche d’archivio, brani conosciuti portati al successo, come il “Reggaeton toscano” . Un one man show che racconta una Toscana e la sua gente sotto una prospettiva moderna e autoironica, scene divertenti del nostro quotidiano, ma anche esecuzioni di testi della nostra cultura.
  • 26 LUGLIO ore 21:30
    Cubania y Tradicion
    Yorka Rios, voce
    Daniel Antonio Chazarreta, chitarra
    Marco Marsicano, tastiera
    Franco Carradori, contrabbasso
    Gabriele Pozzolini, percussioni
    In collaborazione con Associazione culturale ItaliaLatinoAmerica
    Dall’Habana una ventata di allegria e sabor con i ritmi tradizionali combinati con le sonorità del mondo latino, attraverso la sensibilità della cantante cubana Yorka Rios insieme a strumentisti  provenienti dai più disparati ambienti musicali. Se la tradizione cubana è il punto di partenza, con il Son, il Bolero e d il Danzon, il concerto si snoda poi tra la musica afro peruviana, il folklore argentino e le molte sfumature che la musica del continente latinoamericano ci offre.
  • 27 LUGLIO ore 21:30
    Le città invisibili
    di e con Ciro Masella,voce recitante
    e i Quartocolore: Francesco Furlanich, fisarmonica Pietro Gabriel Horvath, violoncello-contrabbasso
    Gabriele Savarese, violino-chitarra
    Nel centenario della nascita di uno dei più grandi scrittori di sempre, Ciro Masella e i Quartocolore intraprendono un viaggio fra parola e suono, fra suggestioni poetiche e musicali, in uno dei capolavori di Italo Calvino, il visionario, magico, misterioso, sospeso, poetico “Le città invisibili”. “Le città invisibili sono un sogno che nasce dalle città invivibili”, dal tentativo dell’autore di “cercare e saper riconoscere chi e cosa, in mezzo all’inferno, non è inferno e farlo durare e dargli spazio”.
  • 24 SETTEMBRE ore 18:00
    Festival di Economia e Spiritualità:  Utopia e sogno di un mondo nuovo
       NB il seminario avrà luogo presso l’Abbazia di San Salvatore e San Lorenzo a Settimo, Via di San Lorenzo a Settimo, Scandicci
    Economia, ecologia e spiritualità, a cura del Prof. Alberto Melloni, storico, Paolo Nocentini, Presidente della Savino Del Bene e p. Guidalberto Bormolini, religioso e antropologo. Modera Claudia Sereni, assessora del Comune di Scandicci
    In collaborazione con Ricostruire la vita

galleria

AMF Pomario Agora

Il Luogo

Parco dell’Acciaiolo e Pomario dell’Acciaiolo
Via Pantin 63 Scandicci 


Booking

Modalità di prenotazione / acquisto dei biglietti:

ingresso libero fino ad esaurimento posti


Per info


Accademia Musicale di Firenze – Scuola di Musica di Scandicci
accademiamusicaledifirenze.it
fb: Accademia Musicale di Firenze

telefono + 39 3291288095
Email: pomario2023@scuolamusicascandicci.it


Share

Written by: planet


Previous post


Similar posts


LOGO Open city 2023